Tracce di temi-The Web Prof

The Web Prof

Didattica 2.0

Tracce di temi

     
In questa raccolta ho cercato di suddividere le tracce per anno e argomento, ma nulla vieta, salvo casi specifici, di utilizzare, ad esempio, tracce di seconda in una terza o viceversa. Date un'occhiata e calcolate che aggiornerò periodicamente con nuove tracce che mi verranno segnalate o che riuscirò a trovare in giro per la rete. Buona lettura!
 

CLASSE PRIMA

 

  1. Mi piaccio così come sono, con i miei pregi e i miei difetti. Ma se dovessi assomigliare a qualcuno sceglierei...

 

  1. A volte, purtroppo, succede che un compagno venga isolato. Cosa ne pensi e come ti comporti?

 

  1. A volte la fantasia mi porta a viaggiare lontano...

 

  1. Non so come sia potuto accadere, ma mi sono risvegliato nell'anno 3.010.

 

  1. La televisione accompagna i miei pomeriggi in casa. Ecco i programmi che preferisco.

 

  1. Parla l'ombrellone di una spiaggia affollata.

 

  1. Ecco la città o il paese in cui mi piacerebbe vivere.

 

  1. Presentati a un nuovo professore: le tue passioni, i tuoi amici, i tuoi progetti per il futuro più o meno immediato…

 

  1. Talvolta la comicità può essere anche involontaria (un incidente a lieto fine, una situazione imbarazzante, un equivoco tra due persone ecc.). Sarà capitato anche a te di essere protagonista o spettatore di una vicenda che ha provocato il riso e l’ilarità dei presenti. Racconta con lo scopo di esaltare gli aspetti di comicità dell’episodio.

 

  1. Prendi spunto dagli episodi dei film comici visti e dalle letture fatte in classe per costruire un tuo racconto che utilizzi la situazione di base del comportamento inadeguato dei personaggi e le tecniche della deformazione/esagerazione della realtà e del linguaggio, della caricatura o della parodia dei generi.
  2. Sto viaggiando a bordo di un'astronave. Tra poco atterrerò sul pianeta...

 

  1. Per i ragazzi fare scherzi è sempre occasione di divertimento. Certi scherzi tuttavia non sono da considerare come semplici marachelle, ma sono il risultato di comportamenti spesso negativi e persecutori nei confronti dei più deboli: racconta se anche tu hai nella tua esperienza hai organizzato scherzi che potremo definire <<pesanti>>, oppure se ne sei stato/a vittima

 

  1. A tutti qualche volta capita di avere paura. Vi racconto la mia esperienza.

 

  1. Ritieni che esista un coraggio femminile e un coraggio maschile? In altre parole, pensi che le ragazze si rivelino coraggiose in certe circostanze e i ragazzi in altre? Fai degli esempi.

 

  1. Probabilmente a volte avrai l’impressione che i tuoi genitori o anche i tuoi professori non sappiano comprenderti. Come spieghi tutto questo?

 

  1. Ci sono dei momenti in cui bisogna ragionare con la propria testa e schierarsi con certe persone o con altre...

 

  1. Hai raccontato una bugia colossale: antefatti, attuazione, conseguenze.

 

  1. Quella volta è stata proprio un'avventura…

 

  1. Malessere e benessere: attribuisci un significato ai due termini ed esponi le cause che secondo te determinano questi due stati d'animo. Riferisci delle esperienze personali.

 

  1. Se fossi un genio inventerei…

 

  1. I ricordi più belli della mia vita.

 

  1. Un sogno ad occhi aperti.

 

  1. I miei ricordi degli anni di asilo.

 

  1. Il computer è sempre più alla ribalta nel mondo dei bambini; protagonisti assoluti, ovviamente, sono i videogiochi. Parla del mondo dei videogiochi, esprimendo le tue riflessioni.

 

  1. Una giornata speciale.

 

  1. Scrivi un breve racconto utilizzando la seguente situazione iniziale: "Ero solo in casa davanti alla TV…"

 

  1. Chi è solo e senza casa ha bisogno di aiuto. Che cosa si potrebbe fare?

 

  1. La televisione risulta essere una fedele compagna dei ragazzi della tua età. Esprimi le tue considerazioni al riguardo, citando gli aspetti positivi e negativi che, a tuo parere, essa presenta.

 

  1. Stila una classifica dei dieci animali che ami di più e motiva la tua scelta.

 

  1. Come tutti io sono un miscuglio di male e di bene. Di solito non ci rifletto molto, ma oggi voglio provare a guardare un po' da vicino alcuni miei comportamenti.

 

  1. Mi comporto male quando… Invece mi comporto bene quando...

 

  1. Chissà perché ci sono delle cose che uno fa con impegno, mettendoci intelligenza, volontà e fatica, e altre che proprio non ha voglia di fare. A me capita, ad esempio…

 

  1. Racconto uno scherzo che mi hanno fatto; ricordo uno scherzo bello e ben riuscito che ho architettato; narro uno scherzo originale a cui ho assistito.

 

  1. "Sono ore che sei chiuso nella tua stanza, che cosa stai facendo?". È mia madre che mi chiama e non sa come sto bene, chiuso qui dentro da solo.

 

  1. Il film più bello che hai visto: narra la trama e commenta la regia, la recitazione e la fotografia. Esprimi una tua opinione sul contenuto.

 

  1. Ogni mattina il freddo ci attende quando usciamo di casa. L'inverno, il gelo e il buio come influiscono sulla tua giornata?

 

  1. Qual è il libro più bello che tu abbia letto? Raccontalo ai tuoi compagni e motiva la tua scelta.

 

  1. Hai la possibilità di scegliere fra tutti gli abiti che tu abbia mai visto. Su quale cadrebbe la tua scelta e perché?

 

  1. Che cos'è la moda secondo te?

 

  1. Immagina di avere a disposizione la macchina del tempo che di colpo ti proietta nel futuro e tu ti ritrovi già adulto. Prova a descrivere te stesso e la tua vita come vorresti che fosse. Il testo deve contenere indicazioni relativamente a: età, aspetto fisico, carattere, atteggiamenti, famiglia, professione, amici, interessi ed altro.

 

  1. Una bella festa di Carnevale a cui ho partecipato.

 

  1. Nel luogo dove vivi o nelle vicinanze c'è un edificio, un monumento, un dipinto o altro collegato a una leggenda? Ad esempio un ponte, una cappella, una casa in rovina, una statua…? Racconta la leggenda che si tramanda

 

  1. A cosa serve fare un tema?

 

FIABA E FAVOLA

 

  1. Spesso l'unione fa la forza. Questa favola spiega perché.

 

  1. Riscrivi una favola classica, cambiando personaggi o la trama.

 

  1. Inventa una favola nella quale i protagonisti siano oggetti o animali. Caratterizza i personaggi e mantieni una logica dalla premessa alla conclusione.

 

  1. Prova a scrivere interamente una fiaba in cui capiti tutto il contrario: il buono diventerà cattivo e incapace, l’antagonista riceverà un premio, il finale sarà tutto a sorpresa

 

  1. Inventa una fiaba utilizzando alcune funzioni di Propp studiate di recente.

 

 

EPICA

 

  1. Inventa un mito che descriva l'origine di un fenomeno naturale.

 

  1. Se tu potessi essere un personaggio di un poema epico quale sceglieresti? Motiva la tua scelta.

 

  1. Un personaggio dell'Iliade o dell'Odissea che mi ha particolarmente colpito.

 

  1. Prova ad essere Omero e racconta un’avventura, andata perduta, accaduta ad Ulisse prima di incontrare Nausicaa e approdare alla terra dei Feaci. Oppure prova a riscrivere un finale diverso per l’Odissea. Tieni sempre presente, nello scrivere, le caratteristiche fondamentali del poema omerico (ambientazioni, personaggi, tempi).

 

DESCRIZIONE

 

  1. Io davanti allo specchio. Ecco come mi vedo e come mi descrivo.

 

  1. Spesso vado al centro commerciale con i miei genitori. Descrivo quello che vedo e ciò che mi piace fare.

 

  1. Descrivo una persona che conosco bene, parlando del suo aspetto fisico ma anche del suo carattere e della sua personalità.

 

  1. Descrivo un animale al quale sono particolarmente affezionato.

 

  1. A spasso per le vie del centro. Descrivo ciò che vedo e le persone che incontro.

 

  1. Con la primavera si ritorna a vivere all'aria aperta. Osserva e descrivi i cambiamenti nella tua vita quotidiana.

 

  1. Descrivi la tua famiglia e la tua casa. Racconta qualche episodio di vita familiare e commenta il tuo rapporto con le persone che vivono con te.

 

  1. Descrivi un tuo amico. Ricorda le indicazioni generali, la descrizione dell'aspetto fisico e le peculiarità del suo carattere e dei suoi comportamenti.

 

  1. Colori e profumi dell'inverno: descrivi ciò che vedi e percepisci quando apri la finestra di camera tua alla mattina.

 

  1. Descrivi un componente della tua famiglia facendone prima l'identikit, poi il ritratto in modo soggettivo.

 

  1. Scegli un oggetto presente in questa stanza e descrivilo in un testo che tenga conto di tutte le caratteristiche della descrizione soggettiva.

 

  1. Sei un pittore. Descrivi un tuo quadro: soggetto, sfondo, tecnica pittorica, cornice ed altro.

 

  1. Immagina di avere a disposizione una macchina del tempo che, di colpo, ti catapulta nel futuro e ti ritrovi già adulto: prova a descrivere te stesso e la tua vita come vorresti che fosse. Il testo deve contenere indicazioni relativamente a età, aspetto fisico, carattere, atteggiamenti, famiglia, professione, amici, interessi ed altro.

 

NATALE

 

  1. Dicembre è il mese tradizionalmente dedicato alle festività. Parla delle tue aspettative.

 

  1. I miei progetti per le imminenti vacanze natalizie.

 

  1. Il Natale arriva accompagnato dal freddo e dal gelo: come pensi possa essere questo periodo per un tuo coetaneo che vive in un Paese caldo dell'altro emisfero?

 

  1. Per Natale le città, i paesi e le case mostrano luci e decorazioni; descrivi quelle che più ti piacciono.

 

  1. A Natale tutti si scambiano i doni: immagina questa festa senza regali. Per te sarebbe migliore o peggiore?

 

  1. Che cosa significa per te il Natale? Qual è stato il Natale più bello e perché lo ritieni tale?

 

  1. Caro amico, Natale e Capodanno sono ormai trascorsi ma tu non hai potuto raggiungerci. Ti racconterò ogni cosa e sarà come se fossimo stati insieme!

 

VACANZE

 

  1. Tra pochi giorni cominceranno le vacanze estive. Io le trascorrerò...

 

  1. Le vacanze estive sono terminate e un nuovo anno scolastico è iniziato. Quali sono i ricordi che porto con me e quali le speranze per l'anno che mi aspetta.

 

AMICIZIA

 

  1. È il mio amico (o la mia amica) del cuore: ora vi spiego perché.

 

  1. È un detto comune che il cane sia il miglior amico dell'uomo. In che modo ritieni che un animale e un uomo possano essere amici? Riferisci la tua esperienza personale.
  2. L'amicizia è indispensabile per un essere umano? Tu come vivi il rapporto di amicizia con i tuoi coetanei?

 

  1. Ho compreso che cosa sia realmente l'amicizia quella volta in cui…

 

SCUOLA

 

  1. Anche l'intervallo è un momento importante della mattinata a scuola. Come e con chi lo trascorri?

 

  1. Vi presento i miei insegnanti e i miei compagni di classe.

 

  1. Sono appena approdato alla scuola secondaria di primo grado. Ecco le mie prime impressioni.

 

  1. Come dovrei comportarmi a scuola prima dell'inizio delle lezioni, durante le ore di lezione e negli intervalli? Racconto sinceramente come mi comporto in realtà.

 

  1. In due brevi testi, descrivi la tua scuola, prima con scopo espressivo, riportando le tue opinioni, poi con scopo persuasivo, per convincere un tuo amico a frequentarla.

 

  1. La gita scolastica a… Racconta la giornata evidenziandone gli aspetti positivi e negativi, muovendo critiche e offrendo proposte costruttive.

 

  1. È quasi trascorso un altro anno. Racconta ai tuoi compagni i momenti più belli che hai vissuto e le cose più importanti che hai imparato.

 

  1. Sono stati tanti gli argomenti (o le attività) svolti nel corso dell’anno scolastico, ma uno in particolare ha suscitato in me notevole interesse e impegno.

 

CLASSE SECONDA

 

  1. Sono trascorsi solo alcuni mesi dall'inizio della seconda media. I miei compagni di classe sono sostanzialmente gli stessi, eppure qualcosa è cambiato. Che cosa sta accadendo in me e tra di noi?

 

  1. Immagina un mondo nel quale tutto corrisponda ai tuoi desideri. Descrivi l'ambiente, la vita quotidiana, la casa, la scuola, la famiglia e gli amici ideali e spiega perché vorresti che fossero così.

 

  1. Scrivi al sindaco della tua città per lamentarti del fatto che nel paese in cui abiti manchino strutture sportive adeguate.

 

  1. Prova a scrivere la recensione di un libro che hai letto e che ti è molto piaciuto, con lo scopo di convincere un tuo amico a leggerlo a sua volta.

 

  1. È giusto lasciar copiare i compiti ai compagni? Esponi le argomentazioni a favore e quelle contrarie e quindi esprimi una tua opinione.

 

  1. È giusto che i grandi calciatori vengano pagati milioni? Esponi le argomentazioni a favore e quelle contrarie e quindi esprimi una tua opinione.

 

  1. È giusto che i genitori diano una paghetta regolare ai propri figli? Esponi le argomentazioni a favore e quelle contrarie e quindi esprimi una tua opinione.

 

  1. Che cosa pensi dell'uso delle parolacce? Esponi le argomentazioni a favore e quelle contrarie e quindi esprimi una tua opinione.

 

  1. Come vivono i giovani della tua età il problema del traffico nelle grandi città?

 

  1. Pregiudizi, razzismo, ingiustizia. Parla delle occasioni della tua vita nelle quali hai potuto sperimentare uno di questi atteggiamenti. Prendi in considerazione un problema in particolare e prova a teorizzare una soluzione per poterlo risolvere.

 

  1. L'estate viene dopo la primavera o prima dell'autunno? Scopri in te e descrivi i sentimenti che ti suscita l'estate.

 

  1. Negli ultimi giorni le nostre coscienze sono state turbate da notizie difficili da comprendere o da accettare. Esprimi la tua opinione e le tue sensazioni riguardo ad una di queste.

 

  1. Attorno a noi ci sono molte persone in difficoltà e che hanno bisogno di aiuto. Quando noi siamo in difficoltà, siamo contenti che qualcuno ci aiuti. Quando vediamo qualcuno in difficoltà, quali sono i nostri pensieri e i nostri atteggiamenti?

 

  1. A quale personaggio del mondo dello spettacolo vorresti assomigliare e perché?

 

  1. È iniziato da poco l'anno scolastico. Non avrei mai pensato di poter incontrare un simile ostacolo. Scrivo una lettera a un mio compagno per esternare il mio stato d'animo, le mie paure, le mie speranze.

 

  1. Hai sentito ultimamente parlare di clonazione. Che cosa hai capito riguardo a questo argomento? Qual è la tua opinione in proposito?

 

  1. Scienza e tecnica: un potere immenso al servizio dell'Umanità.

 

  1. Racconta le tue paure. Di chi avevi paura quando eri piccolo? Come immaginavi il tuo leggendario antagonista?

 

  1. Se foste ripresi da una telecamera durante la vostra giornata, vi comportereste in modo diverso? Se sì, come vi comportereste?

 

  1. Esponi liberamente il tuo pensiero sull'insegnamento della religione cattolica nelle scuole.

 

  1. Alla televisione abbiamo visto immagini e sentito parole difficili da comprendere e da accettare. La guerra ci è stata mostrata nei suoi aspetti più crudi e disumani. Esprimi il tuo commento.

 

  1. In questo momento c’è un gruppo musicale che si sta imponendo all'attenzione mondiale. Come giustifichi un simile successo? Che cosa attira così tanto l'attenzione dei giovani? Esprimi la tua opinione in proposito.

 

  1. In questo periodo ricorrono due feste: Carnevale e San Valentino. Simboli del divertimento e dell'amore o solo forme di sfruttamento commerciale? Qual è il significato che assumono oggi divertimento e amore?

 

LETTERATURA

 

  1. Immagina di poter collocare nell'Inferno di Dante alcuni personaggi contemporanei. Descrivi l'ambiente, la colpa commessa e il castigo inflitto in base alla legge del contrappasso.

 

  1. Dante e il XIII secolo: un'epoca, uno stile, un modo di vivere. Basandoti sugli studi compiuti, immagina di vivere quei tempi.

 

  1. Hai mai scritto una poesia? Se sì, che cosa ti ha spinto a farlo? Se no, quale pensi possa essere la motivazione per la quale un giorno potresti scriverne una?

 

  1. Se ti fosse concesso di visitare la <<luna>> descritta dall’Ariosto, quali tra le cose scioccamente perdute dagli uomini, o da te stesso/a, vorresti riportare con più urgenza sulla terra e perché?

 

  1. Immagina che Don Chisciotte sia un uomo del nostro tempo, convinto di far rivivere le avventure e gli ideali cavallereschi in un mondo come il nostro, dominato dal culto dell’efficienza e spesso lontano dal gusto della fantasia. Dove troverebbe dei nemici o degli esseri mostruosi? In che tipo di errori e di disavventure incorrerebbe? Prova a raccontare una o più imprese moderne del nostro nuovo eroe…

 

ANTOLOGIA

 

  1. Qual è il personaggio dei fumetti che ti piace di più e perché.

 

  1. Scrivi la tua autobiografia.

 

  1. Scrivi un racconto giallo. Ricorda che è sempre meglio escogitare prima il finale. Non dimenticare gli elementi essenziali: vittima, colpevole, movente, arma, indizi.

 

  1. Utilizza la frase che segue per scrivere due brevi racconti: nel primo essa costituirà la situazione iniziale, nel secondo la situazione finale: "Si lasciarono con l'intenzione di ritrovarsi...".

 

  1. Immagina di dover scrivere un testo pubblicitario che convinca il cliente a trascorrere le vacanze su una certa isola, attraverso il richiamo all'atmosfera di armonia e di pace, alla tranquillità, all'ospitalità degli abitanti.

 

  1. Scrivi un articolo di cronaca relativo a un avvenimento recente.

 

  1. Narra una storia strana e ricca di mistero di cui sei venuto a conoscenza. Utilizza uno stile narrativo che susciti inquietudine e attesa nel lettore.

 

  1. Facendo riferimento ai brani letti in classe, parlo del tema dell'amore ed esprimo la mia personale opinione.

 

DIARIO

 

  1. Caro diario, a chi devo dare ascolto? Uno mi dice…l'altro mi dice…

 

  1. Racconta sotto forma di diario un episodio di cui sei stato protagonista o testimone (il primo giorno di scuola, un'interrogazione andata male, una festa, un litigio…).

 

  1. Hai conosciuto una persona interessante. Descrivila in modo particolareggiato in una pagina di diario.

 

  1. Immagina di cominciare a scrivere il tuo diario: come inizieresti? Scrivi la pagina di apertura.

 

  1. È lunedì mattina: alle spalle un paio di giornate spensierate, davanti i giorni impegnativi della scuola. Che cosa provi? Quali situazioni, positive o negative, ti si prospettano? Scrivilo in una pagina di diario.

 

  1. Affida ad una pagina di diario il racconto dell'esperienza più difficile della tua vita, descrivendo l'avvenimento ed esprimendo il tuo stato d'animo.

 

  1. 24 ottobre 2025: apri il tuo diario personale. Come tutti i giorni scrivi di te, ormai adulto, della tua vita, dei tuoi problemi, dei tuoi interessi.

 

  1. Sei stato invitato ad una trasmissione televisiva dove avrai la possibilità di incontrare il tuo divo preferito (cantante, attore, calciatore…). Nell'attesa scrivi in una pagina di diario le emozioni che questo evento suscita in te.

 

  1. Affido ad una pagina di diario i miei pensieri su questo inizio di anno scolastico. Ho rivisto i miei compagni. Sono loro ad essere cambiati, oppure sono cambiato io?

 

  1. Utilizza lo stile della lettera o della pagina di diario per raccontare un’esperienza personale importante: una giornata speciale, un momento significativo di vita in famiglia, un episodio divertente o un avvenimento che abbia influito sulla tua crescita personale o sulle tue aspettative per il futuro.

 

  1. Riguardo con nostalgia ai tre anni trascorsi. Affido ad una pagina di diario il racconto dei momenti più significativi che hanno cambiato me stesso e il mio modo di pensare al futuro e agli altri. Esprimo speranze e timori per ciò che i prossimi anni mi riserveranno e osservo con tenerezza gli aspetti ormai perduti del giovane ragazzo che tre anni fa entrava in questa scuola.

 

LETTERA

 

  1. Scrivo una lettera a un amico nella quale racconto l'esperienza dei primi giorni di scuola media.

 

  1. Racconta in una lettera ad un amico il più bel compleanno che ricordi.

 

  1. Scrivi una lettera ad un amico confidandogli che cosa è per te la felicità.

 

  1. Scrivi una lettera ai tuoi genitori raccontando loro le esperienze, le emozioni, i momenti belli e brutti della crescita e il tuo cambiamento in questo primo anno di scuola media.

 

  1. Questo è il mio ultimo tema per quest'anno scolastico; la mia ultima occasione per esprimere per iscritto ciò che penso. Scrivo una lettera a uno dei miei professori.

 

  1. Pensa a una persona cara e immaginala lontana: mediante una lettera parla di te, degli avvenimenti che hanno caratterizzato quest'ultimo periodo, dei tuoi progetti per il futuro, esprimendo speranze e paure, sogni e aspettative.

 

  1. Scrivi ad un amico raccontandogli, tra l'altro, come nel paese in cui abiti manchino strutture sportive adeguate e come ciò si rifletta sulla tua vita quotidiana.

 

  1. In una lettera a un coetaneo racconta un'esperienza personale, quale può essere una giornata speciale, un momento significativo in famiglia, un episodio divertente, le tue aspettative per il futuro o un momento di crescita personale.

 

  1. È accaduto un episodio che ha messo in discussione il rapporto di amicizia che ti lega a un’amica/o (una lite, un mancato invito, l’isolamento in un gruppo di amici ecc.). Non te la senti di parlarne direttamente e pensi sia meglio scrivere una lettera in cui esprimi il tuo stato d’animo, esponi le tue ragioni, chiedi spiegazioni...

 

  1. Scrivi ai tuoi genitori una lettera, che non spedirai mai, in cui esponi le difficoltà che hai nel rapporto con loro.

 

CLASSE TERZA 

 

  1. È giusto che i ragazzi imparino ad agire di testa propria, ma è anche necessario che essi ascoltino i grandi, per non commettere errori gravi e irreparabili... Esponete le vostre considerazioni

 

  1. I genitori esercitano un'influenza determinante nell'educazione dei figli: voi, come pensate che essi dovrebbero comportarsi con i ragazzi per prepararli adeguatamente ad affrontare la vita?

 

  1. Il mio carattere non è ancora ben formato, ma già sto acquistando una personalità ben precisa... Parlate, dunque, di voi stessi. Alla vostra età si è, in genere, irrequieti, chiassosi, impulsivi, un po' "esagerati", insomma, tanto da creare motivi di contrasto e di discussione con gli adulti... Anche a voi capita la stessa cosa? Raccontate.

 

  1. Alla luce dei gravi incidenti di cui rimangono vittime i giovani e i giovanissimi, esponi il tuo parere riguardo l'importanza dell'educazione stradale nelle scuole.

 

  1. L'educazione dei figli: infiniti i metodi, i consigli e le teorie, discutibili i risultati. Qual è la tua opinione in proposito?

 

  1. È giusto che i ragazzi a quattordici anni abbiano il motorino? Esponi le argomentazioni a favore e quelle contrarie e quindi esprimi una tua opinione.

 

  1. C'è una persona per cui provo una grande ammirazione. Ve ne parlo.

 

  1. Ieri ho parlato con un quarantenne. È una persona al passo con i tempi e non così dissimile dai giovani d’oggi. Eppure mi raccontava della sua adolescenza: solo tre reti televisive, in genere con i programmi in bianco e nero, niente computer, né internet, né cellulari. Rifletto su quanto sia diversa da questo punto di vista la mia adolescenza e mi chiedo, se in fondo, tanta tecnologia non mi abbia forse privato di qualcosa.
  2. Alcune tematiche, affrontate nello studio di diverse discipline scolastiche, hanno aperto nuovi interrogativi a cui vorrei dare una risposta. Quale significato ha per me l'esistenza, quali risposte ho trovato ai grandi perché della vita?

 

  1. I giochi olimpici rappresentano ancora la massima espressione dei valori sportivi, sia da un punto di vista atletico, sia di costume, il cui fascino ha radici che affondano in secoli lontani. Parla dei giochi olimpici e di ciò che essi rappresentano per tutta l'umanità.

 

  1. L'assistenza agli anziani, il cui numero cresce costantemente per via della diminuzione delle nascite e dell'aumento della vita media, è diventato un problema sociale sempre più importante. Traccia un quadro della situazione, esprimendo le tue riflessioni in merito a tale problema.

 

  1. Parla dei problemi del sistema ferroviario italiano, suggerendo possibili innovazioni per migliorare il servizio.

 

  1. Il settore agricolo italiano appare da molti anni in costante declino, avendo perso quell'importanza che lo aveva contraddistinto in passato. Quali sono, secondo te, le cause? Attraverso quali misure si potrebbe invertire una tendenza così negativa?

 

  1. Già da molti anni il consumismo sembra avere assunto un ruolo determinante nella cultura e nel costume dei Paesi evoluti; la sua corsa appare sempre più inarrestabile. Secondo te, fino a che punto si potrà arrivare?

 

  1. La lotta alla disoccupazione nel nostro Paese, come in molti altri Paesi industrializzati, sembra costituire un problema pressoché irrisolvibile, forse a causa dell'eccessivo benessere che spinge molti giovani a sopravvalutare le proprie capacità e a rifiutare, di conseguenza, i lavori più umili. Tu che cosa ne pensi?

 

  1. "La vita non contiene che due tragedie. Una consiste nel non realizzare il desiderio del cuore, l'altra nel realizzarlo" (Oscar Wilde). Racconta la tua esperienza riguardante l'attesa, la speranza, la realizzazione di un sogno.

 

  1. "L'amico è colui che nel finito coglie l'infinito": parla della tua esperienza dell'amicizia.

 

  1. Hai certamente vissuto un'esperienza felice o triste che ti ritorna alla mente. Descrivi: il tempo e il luogo in cui è accaduto il fatto, gli avvenimenti nel loro ordine cronologico, i sentimenti provati, i commenti e le riflessioni di oggi.

 

  1. Sono trascorsi… da quando ci siamo incontrati per la prima volta. Ricordi com'eri? Che cos'è cambiato fuori e dentro di te?

 

  1. "La miseria comune aiuta la compassione". Secondo te è più facile essere amici e solidali nella difficoltà o quando va tutto bene? Perché?

 

  1. Rifletti sull'importanza che il lavoro riveste nella vita di una persona. Come ritieni che ci si possa preparare al mondo del lavoro?

 

  1. Attorno a noi succedono avvenimenti diversi che possiamo leggere in molti modi. Credi che ottimismo e pessimismo siano chiavi di lettura adeguate?

 

  1. Abbiamo studiato eventi storici, culture, idee, espressioni artistiche che si legano in modo preciso a luoghi e tempi definiti. Rifletti sul legame che si crea tra un Paese, la propria cultura e il proprio tempo.

 

  1. Nel mondo si combattono molte guerre. Noi ne conosciamo alcune attraverso i mezzi di informazione, altre no. La conoscenza della loro esistenza da parte degli altri rende le guerre diverse?

 

  1. Stamane mi sono svegliato e ho osservato la mia immagine allo specchio: ho un viso ovale e bei capelli folti. Sono uscito per strada e ho scoperto che tutte le altre persone hanno la testa a punta senza capelli. Come è potuto accadere che non mi accorgessi di essere tanto diverso dagli altri?

 

  1. Si conclude il triennio delle scuole medie. Parla delle tue esperienze, della tua crescita e dei momenti più importanti che hanno caratterizzato questo periodo. Quali idee su te stesso e sul tuo futuro hanno preso forma durante questi tre anni?

 

  1. Ultima manciata di giorni alla fine delle scuole medie. Che cosa vorrei dire ai miei compagni che non ho avuto coraggio o occasione di esprimere prima?

 

  1. Si conclude il triennio delle scuole medie. Parla delle tue esperienze, della tua crescita e dei momenti più importanti che hanno caratterizzato questo periodo. Quali idee su te stesso e sul tuo futuro hanno preso forma durante questi tre anni?

 

  1. Scrivi al preside di un istituto superiore e chiedigli informazioni dettagliate sulla scuola che presiede: orari, materie studiate, percentuali di promossi e bocciati, possibilità di lavoro al termine degli studi…

 

  1. Che cosa pensi del problema dell'abbandono scolastico in Italia? Quali potrebbero essere i motivi per i quali abbandoneresti gli studi? Come aiuteresti un compagno in difficoltà?

 

  1. Sono terminate le mie ultime vacanze come studente di scuola media. Racconto i momenti più belli, più significativi ed anche i rimpianti.

 

STESURA DI UNA RELAZIONE

 

  1. Scrivi una relazione chiara ed esauriente di un'esperienza o di una attività didattica di questo triennio, precisando obiettivi, modalità, esperienze, tempi, risultati.

 

  1. Esponi in forma di relazione qual è l'attività scolastica che ti ha maggiormente interessato, nel corso di quest'ultimo anno, perché ti ha visto coinvolto in prima persona, ti ha offerto stimoli culturali nuovi o ti ha dato la possibilità di lavorare in modo produttivo con i tuoi compagni.

 

  1. Stendi una relazione su una visita di istruzione, mettendo in luce il programma svolto, le attività scolastiche che la hanno affiancata e scrivi un tuo giudizio su tali iniziative.

 

  1. Stendi una relazione su un argomento che hai approfondito oppure su un'esperienza scolastica che hai vissuto in questo anno scolastico. Nell'esposizione tieni conto dei seguenti punti: motivazioni, momenti più significativi, informazioni e concetti acquisiti, valutazioni personali.

 

  1. Esponi in forma di relazione qual è l'attività scolastica che ti ha maggiormente interessato, nel corso di quest'ultimo anno, perché ti ha visto coinvolto in prima persona, ti ha offerto stimoli culturali nuovi o ti ha dato la possibilità di lavorare in modo produttivo con i tuoi compagni.

 

  1. Scrivi una relazione chiara ed esauriente di un’esperienza o di un’attività didattica che ti ha particolarmente colpito (un film, un libro, uno spettacolo teatrale o musicale, un’uscita didattica) precisando dove possibile obiettivi, modalità, tempi ed esperienze personali.

 

  1. La visita alle scuole superiori. Stendi una relazione chiara ed esauriente dell'esperienza e riferisci di eventuali nuove intuizioni sul tuo futuro.

 

STORIA

 

  1. Quali sono state le cause scatenanti della Prima e della Seconda Guerra Mondiale?

 

  1. Pensi possa essere possibile lo scatenarsi di una Terza Guerra Mondiale? Quali sarebbero le cause?

 

  1. Dopo l'attuazione dell'Unione Europea e la nascita dell'Euro, l'Europa comunitaria potrebbe puntare alla creazione di un unico Stato Confederativo. Racconta le vicende storiche dell'Unione Europea, dalle origini a oggi, evidenziandone gli aspetti più importanti.

 

  1. 11 settembre 2001 - 11 settembre 200.... I miei ricordi di quel giorno, le sensazioni, i timori, le comprensioni di oggi.

 

  1. In attesa della messa al bando delle mine antiuomo, questi terribili ordigni continuano a uccidere e a mutilare senza distinguere i bambini dai soldati, senza mai fermarsi, neppure quando le ostilità termineranno. Qual è il tuo parere in merito?

 

  1. Un recente rapporto dell'UNICEF ha rivelato una sconcertante realtà: i bambini tra i 5 e i 14 anni che lavorano nel mondo superano i 250 milioni. Parla di questa grave situazione e indica quelli che potrebbero essere i possibili correttivi.

 

  1. Alla luce dei fatti storici studiati e degli articoli di giornale letti in classe, parla del fenomeno del terrorismo in Italia, accennando brevemente ai più clamorosi attentati del passato e alle recrudescenze manifestatesi negli ultimi anni.

 

  1. Con la conclusione del Congresso di Vienna e la restaurazione degli antichi regimi assolutistici, l'Italia precipitò in uno dei periodi più bui della propria storia. Parla delle ripercussioni politiche e sociali che la Restaurazione ebbe sul nostro Paese.

 

  1. Parla dell'affermazione del fascismo in Italia, verificatosi a cavallo tra il primo e il secondo conflitto mondiale, provando a spiegare le ragioni storiche.

 

  1. A causa delle dolorose sconfitte subite in guerra, la popolazione italiana sentiva crescere dentro di sé un senso di sfiducia e di avversione verso il regime fascista. Descrivi brevemente gli aspetti del crollo del fascismo, divenuto inevitabile dopo lo sbarco degli Alleati in Sicilia.

 

  1. Dopo aver tracciato un breve profilo storico dell'Organizzazione delle Nazioni Unite, spiega in che cosa consiste il ruolo di questo importantissimo organismo internazionale e come si è comportato nella gestione della pace nel mondo.

 

  1. Dopo l'attuazione dell'Unione Europea e la nascita dell'Euro, l'Europa comunitaria potrebbe puntare alla creazione di un unico Stato Confederativo. Racconta le vicende storiche dell'Unione Europea, dalle origini a oggi, evidenziandone gli aspetti più importanti.

 

  1. La nascita ufficiale della moneta unica europea, l'Euro, avvenuta il 2 maggio 1998, apre una nuova era per il vecchio continente. Quali riflessioni ti suggerisce questo importantissimo evento storico?

 

  1. Esprimi il tuo punto di vista sul rispetto dei diritti umani nel mondo, riferendoti, in modo particolare, alla conferenza internazionale di Vienna svoltasi attorno a tale problema. (prima leggere alla classe il testo della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo)

 

  1. Sono trascorsi pochi decenni dalla fine del nazismo, con tutti gli orribili strascichi che esso ha comportato, eppure gli Europei sembrano aver già dimenticato, o voler dimenticare, gli orrori ai quali è stato soggetto il popolo ebraico. Specialmente in Germania, ma non solo, gruppi di giovani esaltati organizzano manifestazioni antisemite, inneggiando a un ritorno del nazismo o addirittura profanando i cimiteri ebraici. Qual è il tuo parere a proposito di tali accadimenti?

 

  1. Il diritto allo sciopero rappresenta una delle conquiste più importanti per i lavoratori, poiché costituisce l'unico metodo di protesta efficace nei confronti del datore di lavoro. Riferendoti alle tue conoscenze personali, delinea una breve storia dello sciopero, esprimendo le tue riflessioni.

 

  1. Il numero di esecuzioni capitali, negli ultimi anni, è notevolmente diminuito, poiché sono sempre di più i Paesi che rinunciano alla pena di morte. Restano però almeno altri cinquanta Stati che la applicano normalmente, convinti della sua efficacia nella lotta al crimine. Qual è la tua opinione?

 

  1. Facendo riferimento ai brani letti quest'anno, affronta le tematiche del razzismo, dei pregiudizi e delle ingiustizie. Parla delle occasioni nella tua vita nelle quali hai potuto sperimentare uno di questi atteggiamenti.

 

  1. Ogni giorno i notiziari aprono con il resoconto di attacchi terroristici in ogni parte del mondo. Esprimi un tuo parere su quelle che pensi siano le cause e immagina quale potrebbe essere il modo per porre fine a tutto ciò.

 

  1. Quest'anno abbiamo studiato avvenimenti, idee e culture sempre più vicine a noi nel tempo. Come valuti la distanza che c'è tra il mondo in cui viviamo e il mondo storico degli avvenimenti studiati

(suggerimenti per lo svolgimento del tema: quando un avvenimento diventa storia? È per la sua importanza? Il tempo muta un avvenimento? Un fatto è storia quando si è concluso? Sta cambiando la velocità della storia? Ricordi fatti recenti che sono già diventati storia?)

 

  1. Nel corso dell'anno scolastico sono stati trattati, attraverso letture e discussioni, vari problemi (violenza, razzismo, pregiudizio, pace, guerra, inquinamento). Quale ti ha particolarmente interessato e ti ha fatto riflettere?

 

LETTERATURA E ANTOLOGIA

 

  1. Spiega il senso dei due "ismi" che, nel giro di pochi anni, hanno caratterizzato la letteratura italiana del '900: Realismo e Decadentismo.

 

  1. Facendo riferimento ai brani letti quest'anno, affronta le tematiche del razzismo, dei pregiudizi e delle ingiustizie. Parla delle occasioni nella tua vita nelle quali hai potuto sperimentare uno di questi atteggiamenti.

 

  1. Nel corso dell'anno scolastico sono stati trattati, attraverso letture e discussioni, vari problemi (violenza, razzismo, pregiudizio, pace, guerra, inquinamento). Quale ti ha particolarmente interessato e ti ha fatto riflettere?

 

  1. Che cos'è la felicità? Poeti e scrittori hanno cercato di dircelo, ma anche ognuno di noi ha tentato di dare una risposta a questa domanda. Fai riferimento alle opere che hai affrontato durante i tuoi studi riguardanti questa tematica ed esponi la tua opinione personale.

 

  1. Qual è per te il valore effettivo dello studio della letteratura italiana?

 

  1. Scegli le tre parole della lingua italiana che preferisci, spiegane il significato ed esponi le ragioni della tua scelta.

 

  1. Tra i brani recentemente letti in classe, scegli quello che ti è piaciuto maggiormente, riassumi la trama, esponi il tuo personale commento e giustifica la tua preferenza.

 

  1. Descrivi i tratti essenziali di una delle figure cardine sulla quale ruota la trama dei Promessi Sposi, effettuando dei collegamenti con il romanzo.

 

  1. "Sono vecchio e ho avuto molte preoccupazioni, ma per la maggior parte non si sono avverate" (Mark Twain). Commenta questa affermazione ed analizza in quali occasioni ti senti vicino a questo modo di intendere l'esistenza.

 

  1. Scrivo a un mio amico per esporgli il mio pensiero sui Diritti dell'Uomo.

 

GEOGRAFIA, AMBIENTE, CITTADINANZA

 

  1. Abbiamo visto diversi documentari che ci hanno fatto visitare e conoscere molti Paesi del mondo. Quale ti è piaciuto di più e perché.

 

  1. Nonostante lo sviluppo tecnologico abbia consentito all'uomo di risolvere notevolmente gli effetti disastrosi dei terremoti, il pericolo sismico resta sempre uno degli incubi più spaventosi, poiché sfugge a ogni previsione attendibile. Delinea gli aspetti principali del problema, accennando ad alcuni dei terremoti più disastrosi di cui sei a conoscenza.
  2. Manipolare la natura è un azzardo che l’uomo da molto tempo pratica senza porsi troppi problemi, provocando in molti casi alterazioni dell’equilibrio naturale. Descrivi alcuni aspetti del rapporto tra uomo e natura, esprimendo le tue riflessioni.

 

  1. Nonostante lo sviluppo tecnologico abbia consentito all'uomo di risolvere notevolmente gli effetti disastrosi dei terremoti, il pericolo sismico resta sempre uno degli incubi più spaventosi, poiché sfugge a ogni previsione attendibile. Delinea gli aspetti principali del problema, accennando ad alcuni dei terremoti più disastrosi di cui sei a conoscenza.

 

  1. Riferisci le tue conoscenze sulla situazione del patrimonio forestale mondiale, il cui destino appare sempre più drammaticamente incerto. Quali pensi siano le cause della deforestazione e quali i possibili rimedi?

 

  1. Basandoti sulle conoscenze acquisite in geografia, analizza il delicato fenomeno dell'avanzamento dei deserti, spiegando a quali conseguenze potrà portare.

 

  1. Esprimi le tue riflessioni sui principali aspetti dell'inquinamento atmosferico, soffermandoti in particolare sul fenomeno dell'effetto serra e sul degrado della fascia di ozono presente nell'atmosfera terrestre.

 

  1. Manipolare la natura è un azzardo che l'uomo da molto tempo pratica senza porsi troppi problemi, provocando in molti casi gravi alterazioni nell'equilibrio naturale. Descrivi alcuni aspetti del rapporto tra uomo e natura, esprimendo le tue riflessioni.

 

  1. Descrivi alcuni aspetti del rapporto dell'uomo con il mare, accennando alle principali risorse che se ne ricavano e ad alcuni incidenti ecologici verificatisi nell'ambiente marino, il cui futuro suscita gravi preoccupazioni negli ecologisti.

 

  1. Le discariche abusive sono purtroppo molto numerose nel nostro Paese, poiché l'attenzione ai problemi ambientali è troppo spesso relegata a impersonali enunciati legislativi. Descrivi gli aspetti principali del problema, esprimendo le tue riflessioni.

 

  1. L'utilizzo dei pesticidi, così come è già avvenuto in gran parte del mondo avanzato, andrebbe drasticamente ridotto per evitare l'inquinamento delle falde acquifere e l'intossicazione del suolo, con preoccupanti risvolti sull'alimentazione umana. Esprimi la tua opinione in merito.

 

  1. Illustra, con appositi esempi, come l'inquinamento stia modificando l'ambiente circostante e la vita di ciascuno di noi.

 

  1. A giudicare dai discorsi provenienti dagli ambienti scientifici, il ventunesimo secolo potrebbe essere segnato da un marcato utilizzo dell'energia nucleare, vista la mancanza di fonti di energia alternative al petrolio e agli altri combustibili fossili. Da ciò scaturisce uno scenario preoccupante, che potrebbe comportare grossi rischi per la nostra civiltà, se non verranno messe a punto tecnologie veramente affidabili. Qual è il tuo parere?

 

  1. Cos'è la solidarietà? (tema da proporre in caso di disastri ecologici)

 

  1. Lo stato di grave povertà in cui vivono i Paesi del Terzo Mondo, nonostante gli aiuti dei Paesi ricchi, non sembra migliorare se non in modo assolutamente marginale. Quali le cause di tale grave problema?

 

  1. Curare l'alimentazione è una precauzione essenziale in un'epoca, come la nostra, nella quale la medicina sta facendo sforzi notevoli per consentire all'uomo di avvicinarsi ai cento anni di vita media. Alimentarsi con coscienza protegge dalle malattie, riducendo sensibilmente il rischio, ad esempio, di tumori, ma anche di tante altre gravi patologie. Qual è il tuo atteggiamento nei confronti della tua alimentazione?

 

  1. Ieri abbiamo vissuto la nostra prima esperienza con l'educatore (oppure con lo sportello di ascolto): impressioni, commenti, suggerimenti.

 

  1. Esprimi il tuo punto di vista sull'utilizzo di sostanze dopanti nel mondo sportivo, la cui diffusione rischia di rovinare una delle attività preferite dall'uomo.

 

  1. Il fenomeno della violenza negli stadi è sempre parte integrante della cronaca sportiva. Esprimi la tua opinione su un fenomeno le cui conseguenze rischiano di rovinare l'immagine dello sport.

 

  1. Il trattamento riservato ai portatori di handicap nel nostro Paese risente della mancanza di strutture sufficienti, almeno rispetto agli standard degli altri Paesi evoluti. Esprimi il tuo punto di vista sull'argomento.

 

  1. Dopo essersi pressoché stabilizzato per quanto riguarda il consumo di droghe pesanti, il mercato degli stupefacenti sta crescendo considerevolmente, specie tra i giovani e i giovanissimi, per ciò che riguarda l'utilizzo di sostanze forse più leggere, ma altrettanto pericolose. Delinea, sulla base delle tue conoscenze, un quadro della situazione.

 

  1. Anche se il più delle volte non ce ne rendiamo conto, mediante alcune abituali azioni quotidiane, contribuiamo alla sofferenza di tanti animali, imprigionati e torturati per soddisfare le più svariate esigenze degli uomini. Porta degli esempi di tale situazione e descrivi i comportamenti che puoi tenere per opporti ad essa.

 

  1. Il destino della Terra è legato alle scelte che i giovani di oggi e di domani compiranno: sta a loro imboccare la strada giusta e rimediare in questo modo agli errori commessi dalle generazioni passate. Come potresti tu contribuire al benessere del Pianeta Terra?


TECNOLOGIA E MEDIA

 

  1. La televisione esercita sulla gente un grande potere i cui risvolti, sia politici, sia commerciali, fanno molto discutere. Che cosa spinge ad essere schiavi, più o meno consapevoli, della televisione? Quali conseguenze comporta la teledipendenza?

 

  1. La tecnologia è entrata con prepotenza nelle nostre case e nelle nostre vite. Ha modificato il modo di vivere, di muoversi, di intessere relazioni con gli altri, di comunicare, di lavorare… Esprimo le mie considerazioni riguardanti i vantaggi e gli svantaggi che tale progresso ha portato nella vita di noi giovani e dell’umanità in generale.

 

  1. Parla di una produzione cinematografica vista durante quest'anno scolastico. Esponi la trama, le tue impressioni e crea i dovuti collegamenti con il programma svolto.

 

  1. Dopo aver considerato le modalità e i diversi campi di applicazione delle nuove tecnologie informatiche, esprimi le tue riflessioni.

 

  1. La mia serie Tv preferita.

 

  1. Accendo il mio Smartphone e…

 

  1. Da una settimana tutte le macchine computerizzate e gli elettrodomestici di casa si sono organizzati per scioperare contro la tua famiglia. Racconta come state reagendo a questa situazione, sotto forma di lettera o di diario.

 

  1. Il gruppo, lo youtuber o il cantante che si impone in questi giorni all’attenzione dei giovani: come giustifichi un simile successo? Che cosa attira così tanto l’attenzione dei ragazzi? Fai qualche esempio con descrizione ed esprimi la tua opinione in merito.