Guerra Ucraina 2022- The Web Prof

UNDER CONSTRUCTION
 
STIAMO RACCOGLIENDO QUI MATERIALE RELATIVO ALL'UCRAINA:
POSTA EVENTUALI CONTRIBUTI SUL NOSTRO GRUPPO FACEBOOK OPPURE SCRIVICI VIA MAIL SE DESIDERI CONTRIBUIRE CON LINK O LAVORI.  


Abbiamo realizzato i lavori che seguono per spiegare l'attuale situazione del conflitto ai ragazzi, come accompagnamento per un'analisi della nazione a cura del docente a partire dalla secondaria di I grado, favorendo un collegamento tra le discipline di storia, tecnologia, geografia e, volendo, inglese, oltre a materie più specifiche relative alla secondaria di II grado. Dopo aver considerato le cause storiche e geopolitiche, siamo passati all'analisi del territorio e abbiamo considerato gli aspetti legati alla produzione agricola e ai commerci esteri, con apposite tabelle che abbiamo predisposto per una più facile consultazione. Ovviamente starà all'insegnante integrare con il materiale che riterrà opportuno a seconda dell'età e del punto di vista che vorrà considerare.

CONFLITTO IN UCRAINA PARTE 1^: CAUSE STORICHE E GEOPOLITICHE

Video da proiettare in aula per accompagnare la spiegazione, con slide della durata di 10 secondi utili a poter bloccare/osservare le fotografie e i contenuti.
SCARICA LA VERSIONE IN PDF
Nella versione pdf i link ai siti utilizzati risulteranno cliccabili e potrai condividere il materiale sulla tua  Classroom oppure proiettarlo senza connessione.

CONFLITTO IN UCRAINA PARTE 2^: RISORSE AGRICOLE
Abbiamo verificato alcuni dati trovati online e li abbiamo raccolti in questo video. Anche qui versione PDF scaricabile con link cliccabili. 
SCARICA LA VERSIONE IN PDF
Spieghiamo ai ragazzi cosa si intende per No Fly Zone:

MATERIALE REPERIBILE ONLINE

ARTICOLI DI FOCUS
"CRISI UCRAINA: CHE COSA STA SUCCEDENDO"
"LA GUERRA TRA RUSSIA E UCRAINA SPIEGATA AI RAGAZZI"
TGCOM24 "UCRAINA, COSA STA SUCCEDENDO: I PERCHÉ DELLA CRISI TRA MOSCA E KIEV"

FILM PER COMPRENDERE LE ORIGINI DEL CONFLITTO
ATTENZIONE! Guardateli prima da soli e valutate in base all'età dei ragazzi! Consiglio per Secondaria di II grado.
- Donbass (2018) di Sergei Loznitsa;
- Bad Roads (2021) di Natalya Vorozhbit;
- Klondike (2022) di Maryna Er Gorbach;
- Atlantis (2018) di Valentys Vasyanovych;
- Reflection (2021) di Valentyn Vasyanovych;
- The earth is blue as an orange (2020) di Iryna Tsilyk;
- Winter on fire: ukraine's fight for freedom (2015) di Evgeny AfineevSky;
- Homeward (Evge, 2019) di nariman Aliev;
-
FROST (Šerkšnas) (2017) di Šarūnas Bartas

COSA POSSIAMO FARE IN CONCRETO?
- Abbassare la temperatura del riscaldamento di un grado; 
- Spegnere un po' prima le luci di casa;
- Spegnere il computer quando non lo stiamo usando;
- Utilizzare la lavatrice solo a pieno carico;
- Lavare i piatti a mano. 
Questi sacrifici piccolissimi permetterebbero di risparmiare 1 kwh al giorno che, moltiplicato per 30 milioni di famiglie, porterebbe a 30 milioni di kwh al giorno, ovvero 1,5 miliardi metri cubi all’anno! Non sarebbe un grande shock al gas russo (ne importiamo 28 miliardi di metri cubi), ma sarebbe pur sempre un inizio che, oltre a far bene al nostro portafogli, segnerebbe una presa di posizione collettiva.
(per approfondire, visita la pagina di Milena Gabanelli 👉 Segui @dataroomgabanelli)