Sovrani e Castelli- The Web Prof

SOVRANI E CASTELLI
 

Disciplina: Storia, Educazione alla cittadinanza.

Classe: 2^ della Scuola Secondaria di I grado

Obiettivi: conoscere la struttura politica dei regni del Settecento; immedesimarsi nel ruolo di un sovrano; ipotizzare delle proposte di legge.

Collegamenti con altre discipline: Arte e immagine, Italiano, Tecnologia.


Introduzione

Sei un sovrano assoluto e governi su un territorio piuttosto vasto.

Nel corso di questa attività descriverai la tua vita, facendo riferimento alla tua politica, alle leggi che hai creato per il tuo popolo, ma anche alle tue azioni quotidiane.

Inoltre potrai costruire il tuo castello e diventerai il protagonista di una prima pagina immaginaria di un notiziario TV!

Fase 1: gli studenti scrivono sul proprio quaderno un testo sulla seguente traccia.

Immagina di essere un sovrano assoluto del Settecento. Prima di tutto, descrivi che tipo di re o regina saresti.

Scegli un nome che sarebbe adatto a te, un po’ come è stato fatto con Luigi XIV che era definito Re Sole. Puoi scegliere quello che preferisci, riferendoti anche al mondo della natura, dell’arte o altro.

Poi cerca di descrivere il tuo tipo di politica 

  • Su quali territori si estenderebbe il tuo regno?

  • Cosa faresti a livello economico? Quali prodotti faresti produrre di più?

  • Con quali altri paesi commerceresti di più?

Inoltre, descrivi il comportamento che avresti con i tuoi sudditi.

Cercheresti di farli vivere bene o saresti più severo e rigido? Scrivi almeno un esempio di legge che faresti rispettare nel tuo regno.

Infine concentrati su alcuni aspetti più pratici: quale sarebbe il tuo abbigliamento e quali sarebbero i piatti che non potrebbero mancare nei tuoi banchetti?

Fase 2: gli alunni scrivono il testo precedente in versione digitale:

  • in un documento condiviso Google all’interno di Classroom;

  • in un documento prodotto con un programma di videoscrittura;

  • in una nota trascritta sull’apposita applicazione dei propri smartphone;

In mancanza di dispositivi informatici, i testi scritti sul quaderno vengono fotografati e consegnati all’insegnante attraverso l’invio di una mail.

Fase 3: gli studenti possono ora creare il proprio castello utilizzando il programma online Castle Creator,  raggiungibile cliccando sul seguente link https://rollforfantasy.com/tools/castle-creator.php  

Alleghiamo di seguito una tabella che contiene la traduzione dei termini inglesi presenti nel sito e che riguardano le parti che permettono di essere combinate per la costruzione del castello virtuale.

Walls

Mura

Sono le classiche mura esterne del castello, scegli tu quanto saranno alte e grandi.

Battlements

Merlature

Sono delle decorazioni e dei bordi che si posizionano sulla cima delle mura.

Tower roofs

Tetti a torre

Sono tetti dalla forma particolare, che ricordano la punta più alta delle torri.

Buildings

Edifici

Sono parti che possono essere utilizzate nella costruzione del castello o per costruire altri edifici che saranno posizionati vicino (case, torri, palazzi…)

Building roofs

Tetti degli edifici

Sono i tetti che possono essere poggiati sugli edifici normali.

Gates

Cancelli, entrate principali

Sono porte d’entrata più grandi che possono essere utilizzate per il castello o per gli edifici.

UNA VOLTA TERMINATA L’IMMAGINE, gli alunni la visualizzano cliccando sul pulsante “Turn to image” e la salvano sul proprio dispositivo, poi la allegano come file al compito di Classroom oppure la consegnano all’insegnante attraverso l’invio di una mail.

Il nostro tutorial sulle dinamiche di utilizzo:

 

Fase 4: nel Settecento i telegiornali e i notiziari su Internet non esistevano, ma immaginiamo di sì! I sovrani creati dagli alunni hanno fatto qualcosa di davvero importante, hanno ottenuto un grande risultato o magari, invece, hanno fatto qualcosa di strano e sono scivolati in una brutta figura.

Gli studenti cliccano sul link https://www.classtools.net/breakingnews/ e costruiscono una pagina di notiziario che parli di questo evento.
sovrani_e_castelli_(2)

 











Naturalmente i sovrani saranno inventati, quindi anche la data e il luogo saranno decisi dagli studenti, ma prestando attenzione a questi punti:

  • La data dovrà essere compresa tra il 1700 e il 1750;

  • Il luogo lo sceglieranno in base ai territori che compongono i loro regni;

  • La foto potrà essere scelta cercando in Rete immagini di re e imperatori di quel periodo o scene di vita quotidiana delle famiglie reali

UNA VOLTA TERMINATA L’IMMAGINE, gli alunni la salveranno cliccando su Download image e la allegheranno come file al compito di Classroom oppure la consegneranno all’insegnante attraverso l’invio di una mail.

Il nostro tutorial sulle dinamiche di utilizzo:
 

Consigli e avvertenze

Questa attività si basa sull’Assolutismo e la classe destinataria è una seconda della Secondaria di I grado, ma il lavoro può riguardare altri periodi storici o eventi particolari, concentrandosi magari anche su personaggi del passato che si desideri approfondire maggiormente.

In particolar modo:

  • Una classe 1^ potrebbe svolgere questa attività poiché la costruzione di un castello può essere collegata alla nascita dei grandi regni o imperi europei; anche la nascita dei comuni e delle signorie può essere utilizzata come base di partenza poiché si potrebbe approfondire lo sviluppo della rete urbana tipica delle città medievali.

  • La presenza del Castle Creator e del Breaking News Generator permette inoltre di affrontare lo studio dell’argomento con un approccio più ludico, aspetto da tenere in considerazione per un eventuale utilizzo in un classe 5^ della Scuola Primaria, magari con una struttura semplificata di questa attività. Ad esempio, la costruzione del castello può essere uno strumento aggiuntivo nello studio e nella creazione di racconti fantasy o di fiabe.

L'attività si basa su un approfondimento di argomenti storici, ma permette di operare collegamenti con altre discipline.

In particolar modo:

  • Italiano: la produzione di un testo sulla vita da sovrano, da svolgere sul quaderno e precedente alle procedure digitali, rappresenta un esempio di scrittura creativa che richiede di immedesimarsi in un personaggio immaginario e scrivere un testo sulla base della traccia proposta. La creazione della breaking news richiede inoltre una sintesi di ciò che è stato scritto poiché, come nelle vere schermate dei notiziari, lo spazio è poco e le parole scelte devono attirare l’attenzione sul contenuto della notizia.

  • Tecnologia: il castello generato con il Castle Creator è bidimensionale, ma rappresenta in maniera abbastanza fedele la struttura di un edificio del passato. Gli elaborati creati dai ragazzi potrebbero quindi essere utilizzati per un approfondimento dei diversi modelli architettonici e delle tecniche costruttive.

  • Arte e immagine: gli alunni potrebbero disegnare manualmente i castelli creati in precedenza, utilizzando diverse tecniche pittoriche.

  • Lingua inglese: i due programmi utilizzati sono in lingua inglese, sebbene il linguaggio utilizzato sia abbastanza semplice. Questo aspetto rappresenta, tuttavia, una potenziale occasione per ampliare il lessico degli alunni.

    I nostri ragazzi all'opera!


     

Titolo della foto 8
Descrizione foto 8