Alle origini della letteratura italiana

Come nasce la letteratura italiana?
Partiamo dalla nascita della lingua e viaggiamo fino al '200!

Mappa letteratura

Le prime tracce dell'italiano volgare risalgono al 960 d.C. 

In particolare, abbiamo:

L'indovinello veronese

Testo originale

Se pareba boves, 

alba pratàlia aràba

et albo versòrio teneba, 

et negro sèmen seminaba

Traduzione

Teneva davanti a sé i buoi, 

arava bianchi prati,

ed un bianco aratro teneva 

e un nero seme seminava

Significato

Le dita della mano 
scrivono sul foglio bianco c
on la penna d'oca 
e l'inchiostro nero!

Placito cassinese

Prime tracce del volgare, ovvero della lingua del popolo, ma si tratta ancora di testi d'uso (sentenze di tribunale, documenti commerciali, ecc.): la letteratura è ancora scritta in latino!
GUARDA LE FOTO DEL PLACITO SU QUESTO SITO

Testo di un documento giudiziale

Sao ko kelle terre, per kelle fini que ki contene, trenta anni le possette parte Sancti Benedicti.

Traduzione

So che quelle terre per quei confini che qui sono contenuti trent'anni le possedette la parte di San Benedetto.

(mappe disponibili su aiutodislessia)

Esempi di prime opere in volgare italiano

Poesia religiosa:
Il cantico delle creature

L'opera di San Francesco nella versione interpretata da Angelo Branduardi.

Cronaca di viaggio:
Il milione

L'avventurosa opera di Marco Polo.

Poesia comica:

S'i' fosse foco di Cecco Angiolieri cantata dal grande Fabrizio De André.